facebook nuoce gravemente alla salute

ovvero, quella strana sensazione di sollievo provata quando ce lo si “toglie di torno”

per non perdere le news di Una Foto, Cento Pensieri non serve facebook,
seguici by email

Unisciti a 99 altri iscritti

Non mi si toglie dalla mente la rappresentazione che ho di facebook: un iper-super-ultra-mega galattico mercato rionale, colmo all’inverosimile di venditori urlanti a pubblicizzare la propria mercanzia, ma senza manco un compratore. L’illusione é proprio lí: coloro che si individuano come questi ultimi, altro non sono che venditori stanchi di urlare che, per distogliersi per un po’ dagli intenti che si erano prefissati, si guardano distrattamente intorno a perder tempo.

Poi ci si può convincere che Facebook potrebbe essere un buon strumento per farsi conoscere (per chi ha un minimo di capacità comunicative), anche se non passerà molto tempo per rimanere sconfortati da superficialità e effimero che lí regna.

questa é una Smartphone Photography (sia la foto in sé, come anche quella che sta realizzando il signore a sinistra)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.