il Mondo è “fatto”… a Scale (fine art photography)

fine art photography con soggetti in posa (più o meno) realizzate generalmente in Molise, ma con diversi sconfinamenti 😁

una recensione di Michele Govoni

La fine art photography a colori di Marco Di Domenico sembra voler indagare uno degli aspetti della cultura della contemporaneità:

la totale assenza, nella società contemporanea, di condivisione dei sentimenti, delle frustrazioni, delle problematiche più profonde.

Pur “riempiendoci la bocca” di parole che rimandano al condividere con gli altri contenuti, non esitiamo a continuare a competere gli uni gli altri per il raggiungimento di un primato che, in un modo o nell’altro, va a danno di qualcun altro.

Ecco allora il titolo della fotografia, ricavato da quanto è scritto sul cartello che compare nella fotografia stessa.
Un condivisione che manca e che può riassumersi in una coppia di artisti di strada che si prepara per una piccola esibizione: l’uomo di spalle incarna il capo (sul cappello ha scritto “boss”), la ragazza si affaccenda per trasportare una freccia rossa che indica verso la sinistra dell’opera.

A destra, invece, un’immensa palla azzurra, stesso colore del cielo, è legata con una corda che attraversa tutta la fotografia.

Dell’opera di Di Domenico si apprezzano molteplici aspetti: dai possibili significati che possono in essa ritrovarsi, a partire dal titolo, alla ricerca legata ai singoli protagonisti dell’immagine, in stretta correlazione tra loro.

Ciò che ancor di più esalta lo spettatore sono la composizione dell’immagine, il gioco del mosso, il suo dinamismo formale, il gioco dei rimandi cromatici particolarmente vividi.

Un’immagine reale, quindi, che nasconde dietro di sé profonde costruzioni fotografiche, per un’immagine a forte impatto.

le fotografie stampate sono montate su pannelli 60×40

mostra fotografica all'aperto
Castiglione di Carovilli, agosto 2019

“non parlatemi di fotografia con uno smartphone in mano: ė come il dire di una pietanza assaggiata col naso tappato”

info e contatti