che bello!… il silenzio

per la gola che non deve emettere suoni, e per le orecchie che riposano.

rocca calascio landscape panorama

e, un secondo dopo aver poggiato le chiappe su una roccia a godersi la solitudine, con la mente poter dire un liberatorio:

stet’v bbuón’!


p.s.: se “ti servo”, bussami alla spalla, ma kyàn-kyàn, sottovoce 😘