con un quadro alle spalle

il Vesuvio dalla rotonda Nazario Sauro
io e “l’altro”
 
Mi scusi…
“nn’avè paura! “
Uscendo dalla trattoria con un po’ di sugo rimasto sulle labbra
“prego, un ristorante? Ah, vù mó mó sèt’ scìt’,… ma o’ mùss’ t’l’ vuó pulì?”
Puó indicarmi per la casa di Totó?
“va dritt’ nù poch ca’ truóv’ nù vich’ a destra… ma nù l’ pensà pruopr’, piglia chill chiù llà”.
L’altro è sempre spettacolare,
e solo Napoli ce l’ha

😍😍😍😍

——————————————–
——————————————–
 ——————————————–
——————————————–

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...